Skip to content

Perchè la bio impedenziometria è meglio della bilancia

La semplice misurazione del peso o il calcolo dell’indice di massa corporea (IMC) non sono sufficienti per valutare il reale effetto dimagrante di protocolli dietetici. 

Per determinare la variazione della massa grassa, della massa magra o dell’idratazione è necessario avvalersi di altre metodiche quali la misura della circonferenza addominale, la plicometria, la DEXA e l’impedenziometria bioelettrica.

Quest’ultima, comunemente chiamata BIA, è quella da preferire, poiché negli ultimi anni, grazie alle nuove tecnologie e ai nuovi materiali, si è rivelata la migliore combinazione tra accuratezza, ripetibilità, velocità di esecuzione della misura, investimento economico e non invasività.

La BIA permette di stimare i compartimenti corporei grazie alla misurazione dell’impedenza bioelettrica, ossia della resistenza, offerta da un corpo al passaggio di una corrente elettrica alternata a bassa intensità e frequenza fissata; i tessuti magri conducono la corrente fissata più dei tessuti grassi poiché contengono una maggiore quantità di acqua ed elettroliti.

Perché è così importante capire quanto grasso c’è?

1. Il metabolismo basale (MB), cioè il dispendio energetico di un organismo vivente a riposo, dipende in gran parte dalla massa magra, non da quella grassa. L’aumento della massa muscolare provoca l’innalzamento del  MB. Un persona con un alto MB è in grado di bruciare più calorie a riposo rispetto ad un individuo con un minor valore di MB. Un protocollo dimagrante efficace dovrebbe portare una riduzione maggiore della massa grassa rispetto alla massa magra per non provocare una diminuzione del metabolismo basale;

2. esiste una relazione tra obesità/magrezza e rischio di malattia: in una donna sana con una buona forma fisica la percentuale di massa grassa dovrebbe essere circa il 15-20 % del peso, mentre in un uomo circa il  10-15%. L’eccesso di massa grassa è pericoloso per la salute poiché il grasso è un organo che crea infiammazione e aumenta il rischio dell’insorgenza di diabete e patologie cardiovascolari. Una riduzione del grasso corporeo eccessiva è altresì da considerare rischiosa per la salute;

3. in un atleta, la massa grassa è generalmente inutile per la performance.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su email
Scarica il documento in esclusiva per te

Inserisci i tuoi dati per ricevere il file via e-mail



Acquisite le informazioni fornite da Farmacia Kerix ai sensi dell’articolo 13 del GDPR, l’Utente – dichiarando di essere maggiorenne o di avere almeno 16 anni

Presta il proprio consenso per l’inserimento dei dati personali nell’archivio elettronico ai fini dalla newsletter (o altro servizio o richiesta) ed il conseguente trattamento dei propri dati personali per le finalità connesse

Presta il proprio consenso per l’inserimento dei propri dati personali nell’archivio elettronico ai fini di marketing, comunicazioni commerciali e pubblicitarie dei propri prodotti o servizi.